BlackMagic Design ha aggiornato di recente il pacchetto Desktop Video, necessario per poter utilizzare diversi device del produttore americano. L’ultima release introduce il supporto di una parte dei device di acquisizione per i nuovi Mac M1, rendendo felice una buona fetta di utilizzatori “high-level”.

La brutta notizia è che molte delle periferiche “entry level” non saranno per il momento supportate sulla nuova architettura di Apple. E’ il caso del Mini Recorder e dell’Intensity Shuttle Thunderbolt 2 (che possiedo). Sui forum altri possessori di questi due utili, piccoli, e (abbastanza) economici strumenti di cattura video hanno tentato di farli funzionare con i nuovi computer Apple dotati di CPU M1, ma sebbene riuscissero a vedere le periferiche nel System profiler, non hanno avuto la fortuna di riuscire ad utilizzarli.

Chiaramente la domanda sorge spontanea: il Mini Recorder, ma ancor di più il “flessibile” (per via dei differenti ingressi e uscite) Intensity Shuttle saranno supportati?

Parrebbe che i device TB2, nonostante gli adattatori TB2>TB3 non funzionino sulle architetture ARM di Apple. A questo aggiungiamo che BlackMagic Design ha rimosso l’Intensity Shuttle dal sito, non sta dando spiegazioni sul mancato supporto per le piattaforme M1 di una dozzina di apparecchiature, e la paura di ritrovarsi con un device inutilizzabile nel breve, diventa molto concreta.

Nel mio caso poi, avrò utilizzato l’Intensity Shuttle 4 o 5 volte… è praticamente nuovo ma è ormai obsoleto per le nuove piattaforme.

Finchè il mio Mac Mini Late 2014 resterà in vita, potrò utilizzarlo, ma poi?
E non è solo una domanda che faccio a me stesso: molti utenti sparsi per il mondo sono perplessi da questa mancanza di trasparenza da parte del colosso americano, e stanno già pensando di passare a prodotti della concorrenza, che parrebbero offrire un rapporto qualità/prezzo maggiore, con una prospettiva di utilizzo futuro ben più alta.

Voglio cercare di essere ottimista: attenderò ancora qualche mese per vedere l’evolversi della situazione, e poi trarrò le mie conclusioni (in caso di mancato supporto sugli M1, rivenderò l’Intensity Shuttle su Ebay). Tuttavia le nubi all’orizzonte sembrano accumularsi irrimediabilmente.

Written By

RenderWarrior

Programmatore, musicista, videomaker, videogamer, eterno sognatore, e divoratore di fumetti e film in CGI.