Sto pensando di pubblicare alcuni brani su alcune piattaforme di streaming. Ho quindi pensato di iscrivermi in SIAE, per depositare i brani e tutelare le mie opere. Fin qui direi tutto normale.

Mi sono recato quindi sul sito di SIAE, ho curiosato tra le varie info e decido di compilare il modulo online.

Compilo i miei dati, carico i documenti (carta di identità e codice fiscale), procedo, indico a quali servizi voglio iscrivermi, arrivo al riepilogo, e lì, ahimè, ho scovato un bug nel loro sistema che non mi ha permesso di completare la registrazione.

Niente di particolarmente grave, ma credo valga la pena avvisare chi, come me, vuole registrarsi con il metodo online.

In pratica, la maschera di riepilogo indicava che per il Codice Fiscale io avessi caricato il file che avevo nominato per la carta di identità.
Pensando ad un errore mio, ho cliccato i tasti della maschera con la dicitura “indietro” fino ad arrivare al primo step. Lì vedo che tutto è corretto, e penso quindi ad un semplice bug di visualizzazione. Magari un errore nel nominare la variabile da mostrare.

Premo i tasti per procedere ma… alla scelta dei servizi il sistema mi blocca dicendo che il mio codice fiscale è già in anagrafica, e pertanto non posso procedere.

Ma io in realtà ero arrivato al penultimo step, mi mancava la stampa. Non avevo concluso nulla. Non mi pare coerente preregistrare qualcuno PRIMA di aver terminato la procedura. Mi si sarebbe potuto chiudere il browser, saltare la linea o la corrente, e comunque mi sarei ritrovato tagliato fuori.

Fiducioso tuttavia nella SIAE, scrivo all’assistenza. Con un po’ di fatica riesco a trovare una combinazione di opzioni che mi faccia scrivere senza prima effettuare il login. Spiego l’accaduto, certo di una rapida risoluzione del problema.

Il giorno dopo, la mattina, ecco una risposta: “evviva!” penso, “hanno risolto tutto!”. Ma leggendo la mail, l’entusiasmo si spegne. Al di là del testo tutto in maiuscolo (la Netiquette è passata di moda?) mi viene detto che risulto registrato e che devo resettare la password al link che mi hanno girato. Ebbene, non ho ricevuto nulla.

Ancora con la speranza nel cuore vado sul sito e richiedo un reset password. Ma non arriva alcuna mail. Riprovo altre 4 o 5 volte nel corso del giorno. Niente da fare.

Ho scritto due mail ulteriori spiegando l’accaduto, chiedendo che mi venisse resettato l’account, che sono uno sviluppatore e che ipotizzo che in qualche tabella manchi un flag che mi attivi a tutti gli effetti.

Sono passati 4 giorni e non ho ricevuto alcuna risposta. Magari rispondono alle assistenze solo di lunedì… chissà?

Mi vengono a galla un paio di considerazioni: stupido io a notare la dicitura errata, o incuranti dei dettagli quelli che si registrano? Però dico io, se devo inviarti i miei dati e richiedere un’iscrizione che prevede un pagamento, vorrei essere certo che i dati siano corretti.
Chi ha sviluppato le maschere, ha pensato che la presenza di un tasto “indietro” preseuppone che un utente può tornare indietro fino al primo step e poi ritornare fino al penultimo passo? Insomma, non sto comprando un quotidiano, sto decidendo di darti mandato per tutelare le mie opere. Potrò avere ripensamenti, no? Ma un test di tutte le fasi non l’hanno fatto? E se l’hanno fatto, possibile non abbiano notato il bug?

Morale della favola: è una settimana che cerco di iscrivermi, nessuno mi risponde più dopo una prima mail, ed ancora non riesco a registrarmi. Magari quando mi scriveranno per chiedermi perchè non ho pagato la quota, rifarò presente quanto accaduto. Tanto ho le mail che parlano.

AGGIORNAMENTO

Oggi ho chiamato il supporto telefonico. Una gentile operatrice mi ha innanzitutto stupito, in quanto i loro sistemi hanno riconosciuto il mio numero di cellulare all’istante, e successivamente ha risolto il problema che mi stava affliggendo.

Come immaginavo, il mio account era in stato “disattivato”, e quindi non era possibile effettuare il reset password. L’operatrice mi ha riattivato ed in men che non si dica ecco completata la mia registrazione.

Un plauso all’operatrice, una tirata d’orecchi a chi non ha notato lo status non attivo del mio profilo, e anche a chi ha programmato il form di iscrizione, che non ha contemplato casi come il mio.

A proposito, di nuovo nel riepilogo veniva indicato il file errato, ma ormai ero preparato a tutto 😉

Written By

RenderWarrior

Programmatore, musicista, videomaker, videogamer, eterno sognatore, e divoratore di fumetti e film in CGI.