Di recente ho reinstallato Windows 10 su un mini PC ACEPC AK3, con CPU Celeron J4125, 8GB di RAM e 128 GB ROM.

Avevo infatti installato alcuni mesi fa una distribuzione di Ubuntu, e sebbene tutto funzionasse bene (certe app multipiattaforma erano più reattive lì che su Windows), avevo alcuni problemi con mySQL Workbench (decisamente buggato sulla parte di export dei dati) nonché su un’applicazione dell’Agenzia delle Entrate (secondo me non l’hanno testata a dovere su Unix).

Per cui eccomi pronto col formattone.

Ora, sul forum del produttore è presente una ISO di Windows patchata con tutti i drivers, ed uno zip contenente solo questi ultimi.

Dato che non si trattava dell’ultima build di Windows 10 ho preferito lanciarmi in un’installazione pulita dall’ultima ISO ufficiale di Microsoft.

Il processo è andato liscio fino al termine dell’installazione, ma dopo il primo boot, ho rilevato diverse periferiche interne senza drivers.

“Nessun problema, ho lo zip con i drivers!” mi sono detto. Tuttavia non è tutto oro quello che luccica.

Alcuni dei drivers forniti (tutti di Intel) non si installavano dicendo che la piattaforma non era corretta.

Per ovviare a questo problema mi sono collegato sul sito di Intel a questo indirizzo, https://www.intel.it/content/www/it/it/support/detect.html

Da qui ho scaricato ed installato il tool per il rilevamento automatico delle periferiche, così da installare tutto quello che non ea stato riconosciuto da Windows.

Tra questo tool e Windows Update, sono riuscito ad installare tutti i drivers tranne uno, di cui non riuscivo a trovare il file .inf adeguato. Dopo una rapida ricerca, ho trovato questo link sul forum di supporto di ACEPC, che mi ha risolto il problema.

https://www.iacepc.com/forum/viewtopic.php?t=819

A scopo informativo, lascio anche il link per il download dell’immagine ISO custom ed i drivers:

https://www.iacepc.com/forum/viewtopic.php?p=2353&sid=27c9e8c1c85d3cc66144e444b4de504f

Per il download è necessaria l’iscrizione gratuita al forum.

Concludo confermando la bontà del mini PC. Nonostante il costo irrisorio e la CPU non “da gamer”, il computer si comporta bene nelle mansioni da ufficio e con un minimo di grafica. L’unico difetto, se così lo vogliamo chiamare, è legato alla ventola rumorosa.

Ma a parte quella, il pc offre decisamente un’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Written By

RenderWarrior

Programmatore, musicista, videomaker, videogamer, eterno sognatore, e divoratore di fumetti e film in CGI.